Vallarius-Golfe Juan, situata tra Cannes ed Antibes, è famosa per la coltivazione dei fiori d’arancio.

Da questi fiori si ricava un olio, chiamato Neroli, utilizzato sia in profumeria che, diluito, in pasticceria.

Nel cuore della Costa Azzurra, Vallauris-Golfe Juan è una città di tradizione ceramica, come si può notare dai numerosi artigiani, musei, opere e, soprattutto, dall’arrivo di Picasso che segnò la città e la sua inclinazione per questa disciplina.
Ma l’economia di Vallauris-Golfe Juan si basa anche sull’agricoltura. Dall’800, grazie al clima ed alla sua collocazione geografica, Vallarius-Golfe Juan ha sviluppato la cultura dei fior d’arancio. Grazie ad esso si possono creare prodotti come il vino d’arancia, la marmellata di arance amare, l’acqua di fiori d’arancio, e molto altro. Dai fiori d’arancio, si ricava un olio essenziale chiamato Neroli e utilizzato sia, diluito, in pasticceria che in profumeria. Infatti, il Neroli viene utilizzato dalla Maison Chanel per la composizione di grandissimi profumi, come Chanel N° 5, uno dei profumi più noti al mondo.

Come molti altri luoghi in cui si producono prodotti caratteristici, anche a Vallauris-Golfe Juan organizza una festa. Infatti, si svolge, a metà maggio, durante il periodo della raccolta dei fiori, la Festa della Fioritura d’Arancio. I festeggiamenti iniziano con la sfilata dei contadini in abiti tradizionali e procedono con spettacoli, pranzi, balli, gare e dimostrazioni.

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Come possiamo aiutarti ?