Goditi le sfilate dei frutti d’oro, le esposizioni degli agrumi nei giardini Biovès, i giochi di luce, le sfilate notturne, i carri, le animazioni, i cortei di maschere, le bande musicali e tutte le stupefacenti sculture realizzate con i limoni.

 

La festa dei limoni di Mentone si svolge ogni anno per circa due settimane, nella seconda metà di febbraio, in concomitanza col carnevale.
Si tratta della seconda manifestazione della Costa Azzurra, dopo il carnevale di Nizza, ad attrarre così tanti visitatori, circa 200.000.
Ogni anno sono necessarie migliaia di ore di lavoro, centinaia di persone e tonnellate di agrumi, per realizzare meravigliose sculture che rispecchiano sempre temi diversi.

La storia di questa esibizione risale al 1929, quando nella città di Mentone, la prima produttrice di limone in tutto il continente, a un albergatore venne l’idea di organizzare un’esposizione di fiori ed agrumi nei giardini dell’Hotel Riviera. Il successo fu tale che l’anno successivo la festa scese in strada: carri con arbusti di piante d’arancio e limone sfilano elegantemente per le vie della città. Il Comune, desideroso di sviluppare il settore turistico, cercò di dare alla sfilata un colore tipicamente locale. Pochi anni dopo, nel 1934, nacque ufficialmente la fête du citron – la festa dei limoni.

Il Limone di Mentone ha ottenuto nel 2015 il riconoscimento della sua specificità e della sua eccellenza da un indice geografico protetto.
Questo agrume è per Mentone una parte essenziale della sua storia e del suo patrimonio.

Al termine del carnevale tutti gli agrumi verranno recuperati e venduti a prezzi bassissimi o regalati.

Vieni quindi a goderti questa spettacolare esibizione, le sfilate dei carri, anche notturne e i giochi di luce. Non dimenticarti di visitare anche la Fiera dell’artigianato e il Festival delle orchidee, con i loro profumi unici.

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Come possiamo aiutarti ?