La Costa Azzurra ospita alcuni dei borghi più belli di Francia.

 

Tra mare e montagna, questi villaggi arroccati offrono cultura, arte e piaceri in ​​un ambiente naturale eccezionale.

Per tutti, la Costa Azzurra è una terra di villeggiatura situata nel sud della Francia, dove il clima è sempre soleggiato e caldo. Ma è anche ricca di gioielli arroccati sui fianchi delle sue colline, che dominano le onde, le valli e portano nelle loro pietre la ricchezza del patrimonio regionale.

ÈZE
Un vero nido d’aquila affacciato sul Mediterraneo, Èze è uno dei più bei paesini collinari della Costa Azzurra!
Come un nido d’aquila (o meglio Fenice, emblema del paese), adagiato su uno sperone roccioso, Èze mostra tutto il suo passato medievale. Le stradine fiancheggiate da case a volta dove si incontrano molti artisti e botteghe artigiane conferiscono a questo borgo arroccato un’atmosfera speciale di autenticità e tradizione. Sulle rovine dell’antica fortezza, il suo famoso Giardino Esotico si tuffa nel mare, offrendo un paesaggio eccezionale sulla penisola di Cap Ferrat e sull’intera Costa Azzurra.

SAINT-PAUL DE VENCE
Di fronte al Mediterraneo che luccica ai suoi piedi, addossato alle Alpi meridionali, il borgo medievale di Saint-Paul de Vence, è uno dei borghi più belli della Costa Azzurra. Basterebbero queste attrattive per spiegare il fascino esercitato da Saint-Paul. Bisogna aggiungere anche l’influenza culturale e artistica. Questo villaggio attrae creatori e artisti, grazie alle numerose gallerie d’arte. Per gli amanti dell’arte, in particolare di quella moderna e contemporanea, si consiglia una visita all Fondazione Maeght, un museo a cielo aperto, immerso nella natura.

SAINTE-AGNES
Situato a quasi 800 metri sul livello del mare, il villaggio arroccato di Sainte-Agnès è soprannominato il “Balcone della Costa Azzurra”.
Oltre al titolo di “Borgo costiero più alto d’Europa”, Sainte-Agnès è ufficialmente annoverata tra i “Borghi più belli di Francia”. Un titolo che contraddistingue il panorama tanto quanto i vicoli lastricati di ciottoli, le case centenarie raggruppate intorno al campanile con tegole invetriate, e il forte dismesso, bastione più meridionale della celebre Linea Maginot.

GOURDON
Gordon è un villaggio francese, classificato tra i “Borghi più belli di Francia”.
Villaggio arroccato a oltre 700 metri sul livello del mare, Gourdon offre una vista eccezionale su 80 chilometri di costa, da Nizza all’Estérel. In passato vi si accedeva principalmente dalla mulattiera che parte da Bar-sur-Loup. A Gourdon si possono vedere case medievali, la chiesa romanica e il suo castello millenario, circondato dai giardini creati da Le Nôtre.

SAORGE
Saorge è senza dubbio il villaggio collinare più spettacolare della Roya Valley. Fu ricostruita dopo un grande incendio nel XV secolo. Un’ex roccaforte, Saorge impressiona i visitatori con i vecchi edifici e le strade troglodite. Dal convento francescano alle terme semite nella Roya passando per la chiesa barocca di Saint-Sauveur, Saorge è unico nel suo genere. Nel paese ci si può spostare solo a piedi.

FAYENCE
Fayance è villaggio collinare nel Var. Nel paese, sono presenti i resti del suo passato medievale, come la Torre dell’Orologio con il suo magnifico panorama sui tetti di tegole del villaggio di Fayence, la Porta Sarrazine del XIV secolo, i resti della Torre di Guardia, le sue fontane o anche i suoi lavatoi.
Vicino a Fayence, si possono visitare i villaggi arroccati di Seillans, Mons, Caillan o Montauroux.

COARAZE
Affacciato sulla valle del Paillon a 650 metri sul livello del mare, il paese di Coaraze è soprannominato “Villaggio del Sole” ed è iscritto nell’elenco dei “Borghi più belli di Francia”. Strade lastricate e in pendenza, passaggi a volta, case in pietra o rivestite di blu, giallo, rosa, in stile italiano e piazze fiorite hanno attratto molti artisti e personalità, alcuni dei quali, come Jean Cocteau o Ponce de Léon, hanno firmato i quadranti pannelli solari che sono sparsi per il villaggio.

GASSIN
Villaggio arroccato sulla Costa Azzurra con vista panoramica sul Golfo di Saint-Tropez.
A pochi chilometri da scoprire anche l’affascinante villaggio di Ramatuelle.

MOUGINS
Con più di 30 studi di artisti e gallerie lungo le strade, Mougins è famoso per gli amanti. Inoltre, il villaggio ha ospitato artisti prestigiosi come Picasso, Picabia, Paul Eluard, Jean Cocteau, Man Ray, Edith Piaf, Fernand Léger e molti altri. Da visitare è il Museo di Arte Classica, con la sua collezione privata unica al mondo. Mougins deve la sua fama anche ai suoi numerosi ristoranti stellati.
Per gli amanti del golf, da non perdere Mougins, la famosa destinazione golfistica con due prestigiosi campi.

SAINT-MARTIN-VESUBIE
Alle porte del Parco Nazionale del Mercantour, tra le valli Boréon e Madone de Fenestre, il pittoresco villaggio di Saint-Martin-Vésubie conserva tracce delle sue origini medievali: la via principale, percorsa per tutta la sua lunghezza da un piccolo canale, detto “béal”, rivelerà il fascino delle antiche case in pietra. Siti vicini: il Parco della Montagna della Vésubia, la Madone de Fenestre, il Boréon, il Parco Alpha, per non parlare dei numerosi percorsi escursionistici nel cuore del Mercantour.

PEILLON
Meritando il suo posto tra i borghi più belli della Costa Azzurra, Peillon offre ai suoi visitatori un vero viaggio nel tempo con le sue strade tortuose intervallate da passaggi a volta e ampie scalinate. Le sue alte case di pietra raggruppate in modo circolare sono letteralmente un tutt’uno con la roccia. Da vedere in particolare la Cappella dei Penitenti Bianchi o la Chiesa della Trasfigurazione situata nella parte alta del paese. Non mancare di salire fino al tavolo di orientamento.

TENDE
Circondato dalle montagne tra il cielo e Roya, il villaggio di Tende segna il confine italiano. Questo villaggio pittoresco racchiude meraviglie, tanto per i colori delle sue facciate, quanto per la sua torre circolare, o la sua collegiata Notre-Dame de l’Assomption e il suo campanile atipico.
Da vedere anche il Museo delle Meraviglie. Per visitare questo villaggio collinare della Costa Azzurra, si può prendere il Train des Merveilles.

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Come possiamo aiutarti ?